Aloe vera: antica fonte di benessere

Aloe vera: antica fonte di benessere

Le prime informazioni sull'uso dell'aloe come pianta medicinale risalgono al 2000 a.C .: ne parlano delle tavolette di argilla sumera rinvenute in Mesopotamia.  Anche il papiro di Ebers, scritto nel 1500 a.C. contiene una serie di pubblicazioni mediche che parlano degli effetti antinfiammatori dell'aloe.

aloe vera succo polpa gelaloe vera succo polpa gel

Nella cultura  orientale, durante i viaggii di Marco Polo, l'Aloe era parte integrante delle procedure mediche e nella farmacopea europea del Medioevo, tramandata fino ad oggi dai monaci custodi di questa conoscenza, era considerata una "pianta dei miracoli". Una vera antica fonte di prosperità, le cui proprietà sono conosciute e utilizzate in tutto il mondo dalle civiltà più antiche.
È una pianta della famiglia delle Aloeacee, ce ne sono oltre 200 varietà, ma solo l'Aloe vera (Aloe barbadensis Mill.) ha le virtù più preziose: infatti, il gel d'aloe che si trova nelle foglie è sempre stato noto per le sue proprietà benefiche per il corpo. Tra le molte attività ampiamente studiate ci sono: 
  • antinfiammatoria,
  • depurativa e disintossicante,
  • antiossidante,
  • digestiva, 
  • lenitiva, 
  • stimolanti la rigenerazione cellulare 
  • immunostimolante. 

Tra le sostanze presenti nel gel delle foglie d’Aloe Vera si trovano soprattutto i Polisaccaridi che rappresentano i principi attivi naturali di questa eccezionale pianta officinale, accanto a preziose sostanze polifenoliche, e diversi fattori micro-nutrizionali sempre utili all’organismo come vitamine, enzimi, molti minerali ed aminoacidi. 


aloe vera polpa succo
La proprietà cicatrizzante riepitelizzante dell'aloe è dovuta proprio alla  presenza dei polisaccaridi derivati dal mannosio (glucomannani).

Agli steroidi  si attribuisce la proprietà antinfiammatoria, simile a quella esercitata dai farmaci di sintesi a base steroidea, frequentemente utilizzati nelle malattie reumatologiche di origine autoimmune. E' anche usato per il colon irritabile grazie all'azione lenitiva e regolatrice intestinale. Per saperne di più leggi l'articolo colon irritabile rimedi della nonna.

L'aloe ripristina la funzionalità dell' intestino pigro, svolgendo un'azione riequilibrante del pH e della flora batterica, utile nei casi di stitichezza e diarrea.

Per uso interno, ai mucopolisaccaridi è riconducibile l'azione protettiva delle mucose, perché, aderendo alle pareti del tratto digerente, queste sostanze formano una sorta di film protettivo in grado di difendere i tessuti interni dello stomaco dai succhi gastrici o dagli agenti irritanti, che andrebbero ad alterare il corretto funzionamento del sistema digerente. Per questa ragione il succo di aloe è indicato in caso di gastrite, colite, intestino irritabile, ulcera, e per qualsiasi infiammazione delle mucose.

 


Lascia un commento

Si prega di notare che i commenti sono soggetti ad approvazione prima di essere pubblicati