Abbronzatura e creme solari, l'importanza del fototipo e del fattore di protezione SPF

abbronzatura -

Abbronzatura e creme solari, l'importanza del fototipo e del fattore di protezione SPF

Tutti amano l'abbronzatura, ma l'eccessiva luce solare può danneggiare la pelle: è importante conoscere il fototipo della pelle e la crema adeguata per proteggere la pelle nel modo giusto.


Che cos'è l'abbronzatura?

L'abbronzatura è una reazione naturale della pelle che le permette di resistere all'aggressione dei raggi solari. Quando ci esponiamo alla luce solare, la melanina contenuta nello strato basale dell'epidermide ritorna allo strato più superficiale della pelle. Durante questo processo, la melanina si ossida diventando scura e produce quella che tutti noi conosciamo come abbronzatura. L'abbronzatura può arrestare la luce solare e proteggere la pelle, ma ciò non significa che possiamo rimanere al sole per un tempo illimitato. La cosa più importante è scegliere un fattore protettivo adeguato, perché i raggi solari possono essere molto dannosi.

abbronzatura spiaggia


Luce solare: UVA, UVB, UVC


Il sole emette radiazioni elettromagnetiche di diverse lunghezze d'onda, che hanno effetti diversi sull'epidermide:

  • Raggi UVA: penetrano in profondità nel derma. Sono responsabili dell'invecchiamento, della fototossicità e della fotosensibilità.
  • Raggi UVB: causano la reazione fotobiologica più comune nella pelle, hanno un effetto promotore dell'eritema e sono quasi completamente assorbiti dalla superficie della pelle. Sono però alla base della sintesi di vitamina D.
  • Raggi UVC: nessun effetto sulla pelle, perché sono bloccati dall'ozono.
Per beneficiare degli effetti positivi della luce solare, è necessario quindi prepararsi adeguatamente selezionando i fattori protettivi appropriati.


Fattore di protezione solare: utilizzare la crema corretta!


Il fattore di protezione solare (SPF: Sun Protection Factor) è un valore numerico (da 6 a 50+), che indica la capacità del prodotto di proteggere dai raggi del sole. Il valore di SPF è dato dal tempo richiesto per produrre l'eritema sulla pelle protetta dai prodotti solari rapportato al tempo necessario per produrre lo stesso danno senza protezione.

L'SPF consente di scegliere la protezione adatta al proprio tipo di pelle e alle condizioni di esposizione.

Secondo il livello di protezione, i tipi di protezione solare sul mercato sono:

  • <6: scarsa protezione
  • 6-10: basso
  • 15-20: Medio
  • 30-50: alto
  • 50+: molto alto (necessaria soprattutto per i bambini)

Dopo aver determinato il tipo di pelle , dovremo utilizzare regolarmente il fotoprotettore appropriato per il nostro fototipo di pelle.

Fototipi

Per gli adulti, in base alla quantità e alla qualità della melanina sulla pelle, sono stati identificati 6 tipi di fototipi.

bambina capelli rossi fototipo 1

Ad esempio, appartenere al primo o al secondo tipo di pelle significa che una pelle chiara ha un alto rischio di scottature. D'altra parte, appartenere alla sesta categoria significa avere la pelle scura e un alto contenuto di melanina, quindi il rischio di scottature è basso. Pertanto, l'epidermide che rientra nei primi due tipi fototipi richiede prodotti per la protezione solare con fattori di protezione elevati o molto elevati.

  1. si scottano facilmente, non si abbronzano, hanno capelli rossi e pelle chiara
  2. si scottano facilmente, si abbronzano poco, hanno capelli biondi, pelle chiara, occhi chiari
  3. si scottano moderatamente, si abbronzano progressivamente, hanno capelli castani e carnagione normale
  4. si scottano poco, si abbronzano sempre bene, hanno capelli castano scuro e pelle abbastanza scura
  5. si scottano raramente, sono sempre abbronzati, con capelli scuri e carnagione olivastra
  6. si scottano molto raramente, sono sempre molto abbronzati, con capelli scuri e carnagione scura

Comunque è importante ricordare che lo scopo delle creme solari protettive non è aumentare il tempo di esposizione, ma ridurre il rischio durante l'esposizione.


Lascia un commento

Si prega di notare che i commenti sono soggetti ad approvazione prima di essere pubblicati